Skip to content
logo strasettimo 2024 tr

L'EDIZIONE 2024

Per tutti gli appassionati della corsa, ma non solo, torna la StraSettimo, alla sua 18esima edizione.

La ASD Atletica Settimese, con il patrocinio della Amministrazione comunale, riproporrà quello che è un appuntamento tradizionale per la città, nella giornata di

Domenica 26 Maggio 2024

 

Questo sarà un anno molto particolare dove i componenti tipici della nostra tradizione incontreranno una novità per tutti noi molto sentita.

L’elemento di continuità è rappresentato dal consueto Start in piazza Campidoglio davanti alla biblioteca Archimede da dove partiranno i due percorsi, quello da 10 km per chi vuole cimentarsi in una prova di corsa, e quello da 4 km per i bambini e per le famiglie.

In ciascuna delle 17 occasioni, la StraSettimo si è contraddistinta per il suo spirito solidale che di volta in volta si è tradotta nel supporto a varie cause benefiche o socialmente utili.

Ci siamo occupati del terremoto di Amatrice, della Fondazione Veronesi e di quella di Candiolo. Abbiamo dato sostegno alle famiglie bisognose del territorio e finanziato la Croce Rossa per alcuni suoi progetti.

Quest’anno ci siamo posti un obiettivo estremamente ambizioso. Regaleremo ad un gruppo di atleti ucraini – tra i 14 ed i 16 anni – la possibilità di fare uno stage di qualche giorno presso di noi.

Quale la ragione di questa scelta.

Certe brutte storie colpiscono – e molto – nei momenti in cui vengono rese pubbliche. Il loro ripetersi nel tempo tende però a renderle meno dure a chi le vive solo sui giornali.
Leggere di combattimenti su di un fronte che non vediamo od osservare scene di guerra mascherate dai filtri delle nostre televisioni, tutto questo non ci restituisce minimamente la dura realtà in cui vivono le persone, i bambini, i ragazzi. Una realtà che è così dal 24 Febbraio del 2022…

Non possiamo fermare razzi e bombe ma qualcosa sì, lo possiamo fare. A 20 di questi ragazzi, abituati a vivere in condizioni per noi inimmaginabili, offriremo un piccolo regalo.
Li porteremo qui, incontreranno dei loro coetanei che condividono la passione per lo stesso sport.

Certo, non potremo cambiare il loro quotidiano ma quantomeno porteremo esempio e testimonianza di una società civile dove il benessere e la serenità delle nuove generazioni è l’eredità più importante che vogliamo costruire per loro.

Con oggi, con questo passo diamo dunque il via al complesso percorso organizzativo che ci vedrà lavorare con la Amministrazione Comunale di Settimo Torinese che patrocina l’iniziativa, con la FIDAL che è da sempre al nostro fianco, con la Federazione Ucraina di Atletica con cui siamo da tempo in contatto e con volontari ucraini per il necessario supporto linguistico.

Abbiamo davvero il bisogno di tutti perché questi ragazzi sono solo nati nel posto sbagliato e nel periodo sbagliato e meritano di vivere almeno un momento di normalità, quello che i nostri figli vivono tutti i giorni.